Il Blog della Città nel Cielo (film)

Niente accordo tra Sony e Disney: Spider-Man fuori dall’universo Marvel

Il Marvel Cinematic Universe perde uno dei suoi personaggi più amati, Spider-Man. L’alter ego di Peter Parker, infatti, non verrà più utilizzato dalla Disney ma rimarrà di proprietà di Sony e trovabile su cb01 che ne detiene i diritti d’immagine. L’accordo tra i due colossi non è stato raggiunto e quindi Disney ha deciso di escluderlo dall’Universo Marvel. Spider-Man non farà parte della Fase 4 del MCU e in nessun film verrà usata l’immagine del personaggio creato da Stan Lee e disegnato da Steve Dikto.

Questa  è la versione definitiva dei fatti. Alcuni rumors però indicano che la trattativa sarebbe ancora in corso. Nelle prime settimane di Settembre, pare che Sony abbia presentato una nuova proposta a Disney. L’accordo iniziale era che Sony avrebbe dovuto percepire il 50 % dei ricavi sulle future pellicole di Spider-Man. Ora il colosso giapponese chiede il 30 % dei ricavi e in più, l’introduzione di Venom nel Marvel Cinematic Universe.

La fonte è attendibile ma non ci sono state conferme da entrambe le società.

Diritti di immagine Spider-Man

Spider-Man dovrebbe esserci di diritto nel Marvel Cinematic Universe. Come già detto in precedenza, il personaggio è stato ideato dal famoso presidente e direttore editoriale della Marvel Comics, ovvero Stan Lee. Però tra gli anni 80’ e gli anni 90’, Marvel cedette i diritti di vari personaggi a diverse case cinematografiche. Poi, nel 2004 ci fu la nascita dei Marvel Studios che si occupava di film e cinema. Il problema era che Marvel non possedeva più i diritti di tutti i suoi personaggi e quindi era impossibilitata a realizzare film con citazioni, comparse, easter eggs e così via. Tra questi c’era anche Spider-Man.

Nel 2009, la Marvel Entertainment venne acquisita da The Walt Disney Company. Il prezzo di vendita è stato stratosferico : 4 miliardi di dollari. Da quel giorno tutti i diritti di Marvel passarono a Disney, la società diventò parte del gruppo The Walt Disney Company.

Nel 2012 invece, Disney e Sony raggiunsero un accordo. In cooperazione uscì il film “The Amazing Spider-Man”. L’accordo era che Disney avrebbe ricevuto tutti i diritti sul merchandising di tutti i futuri film su Spider-Man, mentre Sony in cambio avrebbe avuto una percentuale sui diritti Marvel di Spider-Man.

Nel Febbraio 2015 invece l’accordo fu un altro, e si parlava di un nuovo film su Spider-Man con i diritti cinematografici che restano interamente al colosso giapponese. Nello stesso anno i Marvel Studios vengono integrati con i The Walt Disney Studios e il discorso cambia. Da allora è diventata una lotta continua per i diritti di immagine.

Conclusioni

E fu così, che la Marvel non riuscì mai a far entrare tutti i personaggi in un solo, unico, mega-film. Una storia senza lieto fine, ma non è mai detta l’ultima parola. Forse anche per questo motivo è nato il progetto Universo Marvel, ma comunque senza Spider-Man non può che cambiare tutto.

All’amarezza di Marvel, Sony ha già risposto con la volontà di far apparire Spider-Man nel prossimo film di Venon. Ad annunciarlo è stato proprio Tony Vinciquerra, attuale CEO di Sony Pictures. La società giapponese sta quindi progettando un inserimento di Spider-Man già in Venom 3.

Ovviamente i piani posso sempre cambiare. Ancora una volta, non è escluso un accordo tra Disney e Sony.